Reduci di guerra

I miei interlocutori più validi sono gli anziani perché sanno.
I vecchi sono narratori e attori straordinari. Accettano sempre il dialogo, hanno voglia di parlare.
La guerra è la grande esperienza, è la ferita mal cicatrizzata che riprende a sanguinare non appena la tocchi. E' lì che tutti i reduci vorrebbero arrivare subito, sono sempre i ricordi di guerra che tendono a esplodere.

©2017 POLISTUDIO di Remo Schellino Tutti i diritti riservati
Fraz. Naviante, 19 - Farigliano (CN) P.Iva: 02652490042